StampaCalendario Campi estivi con gli asini 2017

Compagnia dei Cammini

organizza:

la pietra del Gigante: campo estivo itinerante

Viaggio a piedi con l’asino al fianco attraverso l’Appennino reggiano Da Civago a Cervarezza


da sabato 16 a sabato 23 luglio 2017

Questo percorso attraversa l'Appennino emiliano nella sua parte più storica, laddove la contessa Matilde di Canossa, a cavallo del suo destriero, errava sulle più importanti vie di comunicazione che univano le città della pianura al mare Tirreno per riaffermare il suo dominio.

Era il tempo delle fortificazioni dei borghi, che tuttora sono rimasti; il tempo delle difese dei porti che raggiungeremo col nostro cammino. In questi spazi montani si è sviluppata una particolare civiltà, condizionata dalla morfologia del territorio, che ha portato le genti a superare le difficoltà sviluppando efficaci collegamenti tra le pianura retrostante ed il grande mare in fronte.

Camminando con asini e muli al fianco, carichi di merci, i viandanti di allora attraversavano queste terre per approdare laggiù nel l'azzurro orizzonte per i loro commerci..

Queste vie sono quelle che ancora oggi si possono percorrere; con l'asino, proprio come allora. E queste terre hanno ancora oggi i sapori ed i colori di sempre.

Antiche mulattiere, torri merlate fortezze in irte colline a punteggio di un paesaggio che cambia ad ogni tappa.

Questo viaggio che valica l’Appennino e scende a mare è un viaggio nel nostro profondo che ci farà scoprire, senza clamori, le nostre radici e ci darà l’occasione per creare nuove amicizie che sono destinate a durare nel tempo, come tutte quelle che nascono dalla cooperazione nel raggiungimento di una meta comune.

 

Gli asini cammineranno con noi portando le tende e i generi di conforto: col loro passo lento ci permetteranno di osservare, chiacchierare e rilassarci anche durante il percorso.

 

 

Tutto il percorso è sviluppato in compagnia degli asini, simpatici quadrupedi emarginati dal progresso dei mezzi di locomozione a motore, ma che hanno accompagnato per secoli i montanari e i contadini nella loro attività quotidiana e nelle "grandi" traversate. Sempre pronti e servizievoli, gli asini sono gli ideali compagni di questo viaggio per scoprire con essi il gusto di un prezioso rapporto fra gli uomini e gli animali.


Il cammino lungo il trekking è lento e offre la possibilità di ammirare il paesaggio, condividere la natura che si incontra, parlare, ascoltare, ridere e gioire.


Il percorso è adatto anche per coloro che non hanno ancora una grande abitudine all'escursionismo. I pernottamenti vengono effettuati in tenda di fianco ai ristoranti e alberghi o rifugi che forniranno la cena, la colazione e i sacchetti merenda oltre ai servizi igienici, acqua calda e docce.


Il trekking sarà condotto da guide professionali abilitate dalla regione Emilia Romagna.


I partecipanti alloggeranno nelle tende loro o fornite dall'organizzazione.


I pasti della cena e della colazione sono forniti da ristoranti nel luogo di pernottamento.


I servizi igienici e le docce sono reperiti negli alberghi nel luogo di pernottamento di cui si affitta almeno una stanza.


Il pranzo al sacco di mezzogiorno viene fornito da esercizi commerciali del luogo di pernottamento.


In caso di maltempo si prenderanno le decisioni più opportune per garantire la incolumità e preservare la salute dei partecipanti.

 

Le tappe e i percorsi potranno perciò subire variazioni per cause di forza maggiore.

 

 

 

 

PROGRAMMA:

 sabato 18 

Madonna di Pietravolta - Prati di san Geminiano

L'antica via Bibulca, i panorami sull'ofiolite la roccia vulcanica e le prime salite. Il borgo della Canalaccia con i suo brigante medicone e l'arrivo alle grandi faggete sotto i lacrimale di spartiacque.

ore di cammino 3.  Km 9 dislivello in salita + 400 dislivello in discesa - 100

 

domenica 19 

Prati di San Geminiano - Rifugio San Leonardo al Dolo

Le grandi faggete e i passi di crinale, le sagome appuntite delle Alpi Apuane e gli orizzonti verdi delle valli garfagnine. La spumeggiante acqua del torrente Dolo e il piccolo e accogliente rifugio

ore di cammino 4. Km 10 dislivello in salita + 250 dislivello in discesa - 150 

 

Lunedì 20

Rifugio San Leonardo al Dolo -  Rifugio Bargetana  

I guadi del torrente Dolo e le sue fresche acque, la suggestiva abetina reale e il passo panoramico in mezzo ai mirtilli, i rifugi del parco all'ombra delle cime più alte che superano i duemila metri . Il lago glaciale e i grandi massi che lo circondano

ore di cammino  3. Km 8 dislivello in salita  + 450

 

 

martedì 21 

Rifugio Bargetana - Casalino

Il lago della presa Alta incastonato tra le faggete , la discesa verso la valle del torrente Ozola con  suoi famosi schiocchi, pareti verticali con cascate che formano forre selvagge, il borgo antico del paese di Ligonchio. Il sentiero del vecchio mulino e il borgo di Casalino  con la sua ospitalità diffusa 

Ore di cammino  5 . km 13  dislivello in salita + 100  dislivello in discesa - 700

 

 

mercoledì 22 

Casalino - Sologno

Il bellissimo sentiero Spallanzani  sulle orme del grande naturalista reggiano , l'architettura dei piccoli borghi , le praterie dei prati polititi e i numerosi animali selvatici che popolano questo angolo di Appennino. L'ospitalità della gente con la merenda anele case che ci ospitano, il sentiero della valle del Secchia e l'arrivo a Sologno, il paese degli asini

ore di cammino  4  . km 11 dislivello in salita + 300 dislivello in discesa - 200

 

 

giovedì 23 

Sologno - Ginepreto 

la grande giornata dedicata ai gessi, alle quarziti alle piriti e a tutti  i minerali che possiamo trovare in questa valle meravigliosa. La discesa tra i sassi bianchi  e le pareti dove è evidente il segno dell'evaporazione, la grande dolina e le piccole grotte e inghiottitoio che si nascondono tra le pareti . La risalita verso la pietra di Bismantova e l'accampamento sotto la meravigliosa  parete

ore di cammino 4.30. Km 10 dislivello in salita +300 dislivello in discesa  -300

 

 

venerdì 24 

Ginepreto - Cervarezza Terme

Bellissima tappa in uni ambiente completamente diverso, tra i prati e coltivi del medio appennino con gran parte della tappa dominata della pietra di Bismantova. vecchie mulattiere che attraversano borghi e luoghi inconsueti e selvaggi  e l'arrivo tra i castagneti più antichi seguendo la strada dei castagni 

ore di cammino 4.00. km 10  dislivello in salita + 300  dislivello in discesa - 250

 

 

 

sabato 25 

parco avventura di Cerwood

mattinata dedicata ai percorsi sugo inalberi e ai numerosi giochi /avventura che offre  il parco  ( www.cerwood.it )

Pranzo insieme ai genitori . Ultimo saluto agli asini, preparazione materiale per il rientro.

Fine delle attività previsto per le ore 15

 

 

 


Note

 

1) Attrezzatura:
Zaino, sacco a pelo, una tenda ogni 2-3 partecipanti (l'organizzazione può fornirne qualcuna), scarponi da montagna, scarpe da riposo, maglione pesante, pantaloni lunghi e corti, tuta da ginnastica, magliette, cappello o bandana, giacca vento leggera (tipo K-Way), occhiali da sole, borraccia, torcia a pile, biancheria da ricambio (con moderazione), necessario per l'igiene personale.


2) Note tecniche:
Le tappe sono agevoli di lunghezza contenuta e di difficoltà moderata.

Il cammino è di passo tranquillo e tiene in considerazione la preparazione dei partecipanti che, in taluni casi, può essere limitata.

Ogni asino porterà le tende e i materiali del gruppo (medicinali, sacchetti pranzo, effetti personali e generi di conforto).

Il solo, vero, requisito richiesto è lo spirito di gruppo e di collaborazione. I pernottamenti avvengono in tenda, vicino ad alberghi o rifugi che forniscono la cena, la colazione, i sacchetti pranzo oltre ai servizi igienici e la doccia.

A supporto del gruppo è operativo un servizio logistico motorizzato pronto ad intervenire per ogni necessità in contatto costante con le guide. 

3) Giornata tipo:
08.00 Sveglia e colazione
09.30 Si smonta il campo, si caricano gli asini e si parte.
11.00 Sosta ristoratrice
13.00 Pranzo al sacco e successivo riposo
14.30 Si riparte
17.00 Arrivo, si monta il campo
18.00 Tempo libero e doccia
20.00 Cena
21.00 Giochi, musica, storie, amenità
22.30 Pernottamento

Altre Info

Prezzo: prezzi e modalità iscrizione Compagnia dei cammini 0439-026029
Età: 10-15 anni
Pernotto: Tenda + appoggio
di camera di agriturismo o albergo

Partecipanti:8-25
Difficoltà: **